ANDREA ROSSI

Riflessioni di passaggio

Il 30 luglio si è concluso il mio mandato in Regione, nel mentre un nuovo Governo si è insediato

Cari amici, oggi  voglio aggiornarvi sui tanti importanti cambiamenti degli ultimi mesi. Partiamo dalla politica. Dopo il risultato elettorale non soddisfacente del Partito Democratico, sul quale ci tengo ad avere le vostre riflessioni via mail, si è avviato un percorso di revisione della Segreteria, e il nuovo Segretario nominato dall’Assemblea del 7 luglio, Maurizio Martina, ha nominato un nuovo responsabile Organizzazione. Ringrazio Matteo Renzi per questa magnifica opportunità, che mi ha dato l’occasione di conoscere meglio il Partito a livello nazionale e di incontrare tantissime persone in gamba e auguro buon lavoro a Gianni Dal Moro, chiamato a ricoprire questo incarico. Il governo Lega-M5S, dopo un lungo periodo di attesa, è finalmente al lavoro, secondo me con risultati per ora modesti: ma noi siamo all’opposizione, e il nostro compito è quello di monitorare e di dare il massimo per diventare un’alternativa credibile a un governo fortemente orientato a destra come quello Conte. Fin qui il lavoro delle Camere è stato estremamente ridotto, fatta eccezione per le ultime settimane, a seguito dell’insediamento delle commissioni permanenti: questo mi ha dato la possibilità, una volta dimessomi da Consigliere Regionale non appena eletto alla Camera, di portare a termine alcune attività importanti in Regione come Sottosegretario, carica che ho abbandonato lunedì 30 luglio. Tra queste azioni, vanno segnalate la tanto attesa graduatoria del bando dell’impiantistica, e i nuovi bandi Sport della promozione e dei progetti, che vi invito a consultare al link www.regione.emilia-romagna.it/sport. E nel dare il benvenuto al nuovo Sottosegretario, Giammaria Manghi,  non posso che manifestare la più profonda gratitudine al Presidente Stefano Bonaccini che mi ha dato la magnifica opportunità di misurarmi con la bellezza dei nostri territori, e di conoscere la vivacità, il fermento ma anche le problematiche della nostra regione. Insieme abbiamo innestato un cambiamento di stile e di linguaggio, spero fruttuoso, ma rispettando la grande tradizione di buon governo che ci proveniva dai decenni precedenti. È stato un lavoro molto appagante, pure con le inevitabili complessità, dare ascolto alle tante voci dei territori, all’insegna di un dialogo leale e schietto. La macchina regionale si è dimostrata all’altezza delle sfide che avevamo posto, e sono riconoscente per questo ai dipendenti. Potete rivedere la diretta Facebook con il mio saluto e il passaggio di consegne al nuovo Sottosegretario qui. A Stefano non mancherà mai il mio supporto e la mia stima, e l’amicizia che deriva da tanti anni di vita politica e personale fatta insieme. E dato che sarò il coordinatore dei parlamentari dell’Emilia-Romagna, resterà aperto un canale di informazioni e un raccordo operativo per portare la nostra regione a contare il più possibile nelle iniziative legislative. Occorrerà valorizzare ciò che in Emilia-Romagna è stato fatto di buono, in termini soprattutto di politiche del lavoro, che è la sfida più importante a cui la politica è chiamata. Ciò ci ricorda che il lavoro è un riscatto individuale e sociale, che nulla ha che fare con il reddito di tipo assistenziale proposto da questo governo. Per cui, anche a Roma, darò ascolto e seguito alle persone che mi hanno sostenuto e votato nel 2014, con le 8.474 preferenze di Reggio Emilia che rappresentano per me un riconoscimento e un impegno. Nelle prossime settimane, attraverso il nuovo sito www.andrearossipd.it, cambiato nei contenuti e nella grafica, vorrei che ci confrontassimo sul nostro partito che, come è normale che sia dopo una sconfitta, vive una fase complicata. Sarà fondamentale, per ripartire, ascoltare ogni contributo esterno, perché il nostro partito dovrà rappresentare un’alternativa al centrodestra. Per questo vi invito fin da ora a Villalunga, dove potremo ascoltare i principali esponenti Pd sul palco della politica. Ma come sempre ci saranno spettacoli, buona cucina, eventi e quell’atmosfera di amicizia e cordialità che si respira al Parco Secchia fino al 15 agosto. Sulla pagina Facebook FestadiVillalunga potrete consultare il programma sera per sera. Il mio indirizzo mail, aperto a ogni critica o suggerimento a info@andrearossipd.it. Un abbraccio.

TORNA A NEWS

 @2018 ANDREA ROSSI